LUGLIO
 


E` il mese migliore per riprodurre le piante legnose per talea, procuriamoci l`ormone radicante, il terriccio e sabbia da mischiare, una cassetta, della plastica; i germogli possiamo raccoglierli in giro o chiediamoli ai ns vicini, se hanno piante che ci piacciono.
Vogliamo riprodurre, clonare, la piracanta, la ceanothus, la magnolia che sono di difficile attecchimento, oppure altre piante di facile radicamento come hibiscus, ilex, cistus, jasminus, laurus, cotonaster…, bene procediamo così:
scegliamo i germogli semi legnosi, ancora verdi e con tante foglie, di 15/20 cm., che preleviamo da un ramo della pianta madre con un coltello ben affilato, tagliamo in verticale alla base del germoglio e lasciamo parte del legno, sopra e sotto, della mamma; poi eliminiamo le foglie alla base del germoglio, è la parte che interriamo, poi pratichiamo un taglietto orizzontale, superficiale, sotto la prima gemma, si riconosce perché c`era attaccata la foglia, tagliamo perché questa gemma caccerà le future radici proprio da quel taglio e infine spuntiamo l`apice del germoglio.
Ora non ci resta che piantare i rametti, ma prima mettiamo un pizzico di ormone radicante sulla ferita che favorisce l`emissione delle radici, infiliamo nel terriccio fino ad arrivare alle foglie che abbiamo lasciato, bagniamo bene e copriamo con la plastica, che non tocchi i germogli e quindi mettiamo tutto a mezz`ombra.
La plastica serve per mantenere calde e umide le ns talee.
E`meglio fare un 50% di talee in più del necessario.