GENNAIO
 


Controlliamo che tutto sia perfettamente funzionante, altrimenti provvediamo con le riparazioni e le sostituzioni.
E` inutile prendersela con gli attrezzi se non vanno o si rompono, pazienza!, si possono riparare con calma, l`importante è divertirci lavorando ed essere soddisfatti del risultato ottenuto.
Sono necessari nuovi acquisti? Cerchiamo si di risparmiare, ricordiamoci però che se costano poco… possono risultare col tempo una fregatura.
Dimenticavo, le forbici di potatura robuste e ben affilate e oliate, con una cote di pietra le possiamo affilare noi e senza perdere troppo tempo.
I seghetti pronti e con le lame nuove o affilate con una lima piccola e piatta con olio di gomiti.
Gli attrezzi per le potature devono essere perfetti per poter eseguire tagli precisi senza provocare sbavature e lacerazioni al legno e alla corteccia dei rami, le infezioni e le morti sono causate da errori di taglio.
Oltre al cicatrizzante anche il vinavil è un ottimo isolante da utilizzare per proteggere le ferite più grandi, spennellato protegge dagli attacchi di batteri e funghi, anche noi ci disinfettiamo, no? Spennelliamo subito, nell`arco della giornata, una volta terminati i tagli di una pianta.
Conserviamo i residui delle potature, serviranno per fare grigliate e accendere camini e stufe.