LUGLIO
 


Vogliamo aumentare il numero di piantine sui ns terrazzi e nei giardini? Allora procediamo anche con talee erbacee e di foglia.
Questo procedimento č usato per moltiplicare le piante nelle serre, ma anche noi possiamo farlo agevolmente.
Le tale erbacee vengono fatte su quasi tutte le piante non legnose, ad esempio gerani e fucsie; preleviamo vari getti sani privi di fiori, di circa 10 cm., eliminiamo le foglie e i piccioli alla base, per la parte che infiliamo nel terriccio misto sabbia messo in cassetta o in vaso, mettiamo ormone radicante sulla ferita e piantiamo fino alle foglie che abbiamo lasciato; bagniamo e copriamo con una plastica e mettiamo a mezz`ombra le talee, controlliamo che sia sempre umido, il terriccio.
Talee di foglia, begonia e peperonia, come tante altre piante a foglia grandi, un po` cicce, con tante nervature: stacchiamo le foglie, eliminiamo il picciolo, tagliuzziamo vari punti delle nervature, ormone e corichiamo le foglie sul terriccio fissate con delle pietruzze, devono aderire bene al terriccio, teniamole umide, con la plastica e a mezz`ombra.
Per le sansevierie, streptocarpus, portulaca e le cactacee in generale, foglie molto cicce, tagliamo pezzi di circa 5 cm. o anche foglie intere non enormi e le infiliamo nel terriccio.
Per saintpaulia e piante simili a foglia piccola lasciamo il picciolo che viene inserito nel terriccio fino all`inizio della foglia, ricordiamoci l`ormone, plastica, mezz`ombra e umido…dopo 30 giorni abbiamo nuove piante.
Buon divertimento.