LUGLIO
 


Frutta di stagione: uva di S. Anna, pesche, susine, albicocche, mele, pere, fichi, more. Bio
Non buttiamo la frutta in eccedenza regaliamola o facciamo marmellate; se ne abbiamo poca chiediamola ai vicini, è un modo per conoscerli e scambiarsi favori.
Verdura di stagione: bietola da costa, erbette, cavolo cappuccio, cipolla, aglio, scalogno, fagioli, piselli, taccole, fagiolini, fave, ceci, lenticchie, cicerchia, mais dolce, grano, orzo, cetrioli, angurie, meloni, zucche, zucchine, melanzane, pomodori, peperoni, patate, carote, lattughe, cicorie, indivie, scarola, sedano, finocchio. Bio
Piselli e fagioli stanno bene nel congelatore con i fagiolini, però melanzane e zucchine è meglio grigliarle prima.
Melanzane o zucchine sott`olio extra vergine, cetrioli sott`aceto, peperoni in agrodolce, conserva di pomodori…insomma tutto quello che vogliamo per il prossimo inverno.
Aromi di stagione: basilico, crescione, rucola, origano, prezzemolo, dragoncello, menta, semi di finocchio, nepetella, maggiorana, salvia, alloro, rosmarino. Mettiamo a seccare all`ombra mazzetti di aromi; pesto o basilico surgelato.
Fiori di zucca e zucchina fritti; zucchine fritte;
zucchine crude in carpaccio.
Con i cetrioli ci facciamo lo zaziki, una salsina greca fresca e appetitosa, sbucciamo il cetriolo e lo frulliamo con aglio e menta, lasciamo scolare l`acqua e poi amalgamiamo il tutto con yogurt naturale intero e denso.