GIUGNO
 


Sono passati più di 9 anni, non ci siamo dimenticati di qualche cosa? Mucca pazza, ancora ne trovano di vacche malate; OGM, il 35% delle sementi che usiamo per le coltivazioni di mais e soia sono contaminate, ma non fa più notizia come non ha fatto notizia l`approvazione della tolleranza del 1 x 100 di OGM nei nostri alimenti bio, accidentale s`intende, grazie UE`. Mamma mia ci abituiamo proprio a tutto?
In Italia facciamo ancora sperimentazione di OGM su: mais, barbabietola da zucchero, soia per renderli resistenti agli erbicidi;
pomodoro per aumentare la resistenza a virus e insetti; melone per fare frutti senza fecondazione e quindi senza semi o con semi sterili, e non si semina più perchè non nasce niente.
Beh è anche vero che nel mondo stanno facendo anche riso arricchito di vitamina A e con l`anticorpo dell`epatite B; tabacco anti cancro; alberi anti inquinamento, depurano l`H2O con le radici.
Noi italiani siamo secondi in Europa nello sperimentare coltivazioni biotech, e facciamo anche ricerca su kiwi, olivo, ciliegio e molte piante da fiore ornamentali.
Non la vedo bene perchè tutte queste sperimentazioni lasciano il segno sulla natura che ci circonda, i pollini viaggiano e non hanno confini chi li ferma?
Ci cambiano tutti i nostri vegetali, quelli autoctoni, spariscono.
Speriamo bene... ma dobbiamo solo sperare o anche fare? Io personalmente non acquisto prodotti modificati, ed è già un fare. zio papes