NOVEMBRE
 


Annaffiamo periodicamente sotto il tunnel e teniamo pulito dall`erba e dai residui vegetali, elimineremo cosė un potenziale rifugio per le lumache.
Preleviamo i polloni di carciofo per coltivarli nel tunnel e trapiantarli in primavera.
Seminiamo ancora taccole, piselli, fave e piantiamo aglio, cipolle, scalogno; seminiamo nel tunnel sedano da costa e da taglio per trapiantarli in primavera. Rincalziamo porri e sedani.
Ripuliamo il vecchio fragolaio dalle erbe infestanti e concimiamo con letame ben maturo o stallatico disidratato.
Ripuliamo la vecchia asparagiaia, tagliamo tutto e lasciamo sul posto il materiale vegetale a decomporre, concima e rende il terreno pių leggero.
Ripariamo dal gelo i fiori dei cavolfiori, pieghiamo e leghiamo le foglie sopra i fiori.
Iniziamo a vangare l`orto solo quando la terra č umida e morbida, lo si capisce perchč non si attacca al ferro del badile.
Raccogliamo gli ultimi kaki e kiwi prima dei geli invernali conservandoli in cassette di legno e paglia vegetale, teniamoli in un luogo freddo e asciutto.
Iniziamo a concimare gli alberi da frutta al piede vangando sotto e non gettiamo via la cenere di legna, č un concime, conserviamola per gli alberi da frutta. Ultimiamo le piantagioni.
E` iniziata la raccolta delle olive.